GROOVE ON: Bromsen, Urges, Bobby Wallisch Jr & more

Bromsen

Bromsen – Someone

Ritroviamo i Bromsen, che avevamo visto l’ultima volta con il singolo We! un annetto fa, con un nuovo brano, intitolato Someone. La canzone è tratta dal loro album d’esordio Brothers in Mind, in arrivo il 16 febbraio su etichetta Epictronic. La band presenta un pezzo pop elettronico con un bellissimo utilizzo del synth e un ritmo molto coinvolgente, ma che non rinuncia a inserti più curiosi ed estrosi, come un notevole assolo di chitarra dal sapore quasi metal. Se cercate un pezzo accattivante ma che sappia anche far sognare, Someone è la canzone giusta.

Urges – Polaris

Canzone che dà il titolo al suo nuovo EP, Polaris è il nuovo brano di Urges, direttamente dalla Slovacchia. Il brano ci piace perché ha un sound estremamente minimale (pure batteria e synth si percepiscono e non si percepiscono) e conferisce delle atmosfere vagamente allucinate e stranianti, ma tutto nell’alveo di una musica tranquilla e confortante. Influenze new wave e post-punk, ma un genere tutto a sé stante che a noi fa prendere bene.

Bobby Wallisch Jr. – Pánta Rheî

Cita Eraclito e il suo notissimo “panta rhei” (anche se l’attribuzione pare incerta) Bobby Wallisch Jr. sul suo nuovo singolo. L’artista austriaco presenta un brano punk rock veloce e diretto, che sembra trarre influenza dall’epoca d’oro degli anni ’70 del genere con band come Sex Pistols e The Clash. Un brano che non avrà tantissime pretese sul piano puramente musicale ma che è divertente e molto orecchiabile, con quel plus del tema “filosofico”/esistenziale a dare maggior profondità al testo.

Pattern Primitive – The Storm

La tempesta a cui accenna il titolo del nuovo singolo dei Pattern Primitive, The Storm, sembra essere anche una tempesta elettromagnetica, di quelle che fanno sballare le apparecchiature elettroniche causando cacofonici rumori di fondo. È questo suono in stile “disturbo del segnale” che accompagna tutta la durata del brano, accoppiandosi con dei vocals effettati e un po’ misteriosi. Il sound è quello di un pop alternativo o di un rock leggero ed elettronico; c’è una certa malinconia di fondo, e la canzone è per lo più tranquilla e downbeat, sicuramente non scatenata come una tempesta.

Dan Szyller – Drifter in the Sun

Con un distinto accento francese, troviamo Dan Szyller con questa sua nuova canzone intitolata Drifter in the Sun. L’artista propone un pezzo alternative rock piuttosto energico ma anche molto melodico, che si apre in un ritornello vocalmente quasi vicino a suggestioni power metal. Da notare un buon assolo di chitarra post-ritornello e pure un effetto organo nell’arrangiamento della strofa, per un brano ricco di spunti e di sottigliezze per gli orecchi più attenti.


Tutti gli episodi di Groove On sono disponibili a questo link.

I brani di cui parliamo sono raccolti nella playlist Get Your Groove On, che puoi ascoltare qui!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *