TRACK OF THE DAY: Noah Gundersen – Atlantis (feat. Phoebe Bridgers)

Noah Gundersen Phoebe Bridgers by Eric Tra

La track of the day di oggi è il nuovo singolo di Noah Gundersen Atlantis, con la bellissima partecipazione di Phoebe Bridgers. La canzone viene da A Pillar of Salt, il quinto album dell’artista di Olympia, uscito la scorsa settimana per Cooking Vinyl.

Phoebe Bridgers ultimamente spunta come il prezzemolo, soprattutto da quando ha lanciato la propria etichetta Saddest Factory: la troviamo ad esempio nell’ultimo singolo della band Muna Silk Chiffon, da poco sotto contratto per la label. Ovviamente è una cosa di cui non ci lamentiamo affatto: la voce stupenda -e anche piuttosto riconoscibile- di Phoebe la sentiremmo a oltranza, a maggior ragione se canta in un’armonia come quella che si crea in Atlantis.

Lei e Noah Gundersen del resto sono da anni amici e collaboratori, per cui sul brano si registra immediatamente una grande alchimia, aiutata dal sound della canzone che ben si addice alle voci di entrambi. Lungi dall’essere un semplice cameo, a Phoebe sono riservate due strofe, oltre al ritornello in armonia, mentre Noah introduce magistralmente il brano cantando “If I was Atlantis and you were the sea / I’d sneak up behind you and break your knees / I’d cut off your fingers and both of your feet / So you couldn’t reach me, but you couldn’t leave.”

Potete guardare qui sotto il video di Noah Gundersen – Atlantis feat. Phoebe Bridgers!

Noah Gundersen è presente sui seguenti social media e servizi di streaming:


Se vuoi dare un’occhiata a tutti i nostri articoli Track of the Day pubblicati finora, clicca a questo link!

Segui la playlist con le più recenti Track of the Day su Spotify!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.