GROOVE ON: Earth to Cheska, Adam’s Sister, Sophia Sheth & more

Earth to Cheska

Earth to Cheska – Daisies

Giovane, DIY e con un approccio divertente e un filo arrabbiato. Earth to Cheska ci presenta il suo nuovo singolo Daisies, che è un bel pezzo pop rock ispirato dal fatto che il suo ex continuava a scriverle anche anni dopo che si erano lasciati per dirle quanto la sua vita stesse andando bene. Cheska canta, e a volte “urla”, le sue parole su una base musicale leggera ma decisamente suonata, che pesca tanto dagli anni ’90 quanto dal pop di oggi (pensiamo a Olivia Rodrigo o Chloe Moriondo). Nei prossimi mesi la troveremo in un tour indipendente sia negli Stati Uniti che in Europa, a dimostrazione che lo spirito combattivo e la voglia di mettersi in gioco sono forti.

Adam’s Sister – Friends

Avevamo conosciuto gli Adam’s Sister con il loro secondo singolo My Life Might Suck (But So Do You), e li ritroviamo ora con questo nuovo brano intitolato semplicemente Friends. Non si tratta di un brano easycore a dispetto del titolo, ma sicuramente non casca troppo lontano. È un pezzo pop punk di ispirazione classica che sembra uscito direttamente dagli anni 2000, con chitarre grosse e un ritornello molto melodico e orecchiabile. Si poteva forse levigare qualcosa in fase di produzione per far suonare ancora più pulito e cristallino il brano, ma la band di Sheffield ci regala sicuramente un gradito tuffo nel passato ma nel presente.

Sophia Sheth – My Felicity

Il nuovo singolo di Sophia Sheth si chiama My Felicity, che è una parola inconsueta per gli standard inglesi rispetto alla ben più comune “happiness”. Il sound del brano non sarà magari particolarmente inconsueto, ma è un pop tranquillo e soft fatto molto bene, decisamente all’americana, con sonorità che potremmo definire hollywoodiane o losangeline. Sophia ha una bella e soffice voce, che intona melodie orecchiabili e appena appena malinconiche su un substrato di una chitarra appena accennata, un basso in sottofondo a tenere il ritmo insieme alla batteria e dei synth discreti. Brano non upbeat o da festa, ma molto piacevole da ascoltare nelle cuffie.

Miles East – Lucky to Be Here Tonight

Miles East ci presenta il suo nuovo singolo, Lucky to Be Here Tonight, che è un estratto dal suo secondo album, Between Lightning and Thunder, in arrivo il prossimo 7 giugno. Il brano è una tranquilla e rilassata canzone pop rock con un tocco di Americana. Il tipo di musica che ti immagini potrebbe risuonare durante un viaggio in macchina in una delle sconfinate autostrade americane in mezzo al nulla. Magari non super catchy, ma comunque piacevole da ascoltare ed efficace.

Ginger AF – Femininity

Un distorto e potente inno contro la limitazione dei diritti di cui sono oggetto le donne in questo periodo, specialmente in America dopo la fine del diritto all’aborto sancita dalla Corte Suprema di Donald Trump nel 2022. I Ginger AF scrivono questo pezzo intitolato Femininity che è a metà fra l’indie rock, il post-grunge e il punk; vocals anthemici e coinvolgenti e tantissime distorsioni nelle chitarre. Un brano forte ma che potrebbe piacere a tutte le orecchie.


Tutti gli episodi di Groove On sono disponibili a questo link.

I brani di cui parliamo sono raccolti nella playlist Get Your Groove On, che puoi ascoltare qui!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *