The Winter Passing – Scrapbook, traduzione

The Winter Passing: Scrapbook, traduzione

The Winter Passing Scrapbook Traduzione del primo EP dei The Winter Passing, uscito indipendentemente nel 2013.

  1. 1990

1990

 

Tutti i vostri migliori propositi, sin dalla sera piovosa in cui sono nato

Le strade erano completamente allagate quando mi avete portato a casa

Ma adesso ho 21 anni sulle spalle

E mi dispiace di non essere la persona che speravate

 

Lasciate fuori la chiave e non state svegli ad aspettarmi

Torno a casa domattina

 

 

 

  1. Crooks

Cattivi

 

Ho fatto un salto in città ieri sera

Per vedere se era cambiato qualcosa dall’ultima volta che ci sono stato

Ma era tutto grigio come sempre

A parte una mano di vernice su un vecchio pub abbandonato

E non posso non lamentarmi

 

Piove in continuazione, pure d’estate

Tutti i sogni e le speranze sono finiti giù nello scarico

E ora sono qui su Main Street

E cerco ancora di capire perché tutti i cattivi si sono rubati tutte le belle ragazze

 

Aspetto che succeda qualcosa

Mentre al jukebox partono tutte le canzoni più tristi

Do un’occhiata in giro per la sala

E mi accorgo di non avere più niente in comune con nessuno a parte l’accento del Tipperary

 

Piove in continuazione, pure d’estate

Tutti i sogni e le speranze sono finiti giù nello scarico

E ora sono qui su Main Street

E cerco ancora di capire perché tutti i cattivi si sono rubati tutte le belle ragazze

 

Ho ancora la tua foto appesa in camera mia

Così mi ricordo i tuoi occhi azzurri che brillano

Ma certe cose arrivano troppo tardi e ci siamo già passati

Ti prego, basta che non mi dici di tornare a piedi da sola

 

Piove in continuazione, pure d’estate

Tutti i sogni e le speranze sono finiti giù per nello scarico

E ora sono qui su Main Street

E cerco ancora di capire perché tutti i cattivi si sono rubati tutte le belle ragazze

 

Mi ricordo ancora le parole di mio padre quella sera che ha detto

“Figlio mio, dovunque ti porti la vita, questa sarà sempre casa tua”

 

 

 

  1. Gold Blend PT. 1

Miscela oro pt. 1

 

Ingannami, mettendo giù piastrelle sul terreno morto, sul terreno morto

Pare proprio che fosse inevitabile che qui non fiorisse più niente, più niente*

 

Non osare andare a scrivere una delle tue lettere patetiche che non ho intenzione di leggere

Lo so che mi hai già chiesto scusa mille volte

Ma alle 4 di notte non vuol dire un cazzo

 

Mi sono seduta su una panchina al parco vicino a casa tua, a casa tua

E mi sono messa a pensare alle nostre serate

E che mi fai soffrire tutti i giorni

E che ogni giorno siamo sempre più vicini alla fine

 

Non osare andare a scrivere una delle tue lettere patetiche che non ho intenzione di leggere

Lo so che mi hai già chiesto scusa mille volte

Ma alle 4 di notte non vuol dire un cazzo

 

Ieri sera camminando in giro per Streamstown

Ho capito che sto meglio senza di te

Ieri sera camminando in giro per Streamstown

Ho capito che sto meglio senza di te

Ieri sera camminando in giro per Streamstown

Ho capito che sto meglio senza di te

Meglio senza di te

 

 

* Qua c’è un gioco di parole che nella traduzione va perso. “Lead someone up the garden path” significa “ingannare qualcuno”, ma il resto del verso gioca su “garden” che nella traduzione non risulta.

 

 

 

  1. Feels Like

Sembra

 

Sembra passata un’eternità

Sembra passata un’eternità

Sono davvero stanco di restarmene qui da solo

Smettila di comportarti così

Smettila di comportarti così

 

Sembra passata un’eternità

Sembra passata un’eternità

 

Non ho intenzione di far passare un altro giorno senza averti qui vicino a me

O che sia trascorso insieme quando tutto ha avuto inizio due anni fa ma sembra, sembra solo ieri

 

Ho provato a scriverti una lettera in cui spiegavo ogni cosa

Ma mi tremavano le mani, le corde del cuore tiravano

Io qui muoio, muoio

E aspetto con molta pazienza

E lo so che te la prendi comoda, ma magari un giorno…

 

Le trame sulla tua pelle mi fanno impazzire ogni singola volta

E vorrei solo sapere che ti manco ancora

Perché io qui muoio, muoio

E aspetto con molta pazienza

E lo so che te la prendi comoda, ma magari un giorno…

 

Mi mettevo sempre a sognare delle scene da film che visualizzavo mentalmente

In cui tornavamo a casa mano nella mano come una storia d’amore ambientata in un romanzo degli anni ’60

E lo so che te la prendi comoda, ma magari un giorno…


Segui i The Winter Passing su Spotify.

Scopri tutte le nostre traduzioni a questa pagina! Le traduzioni degli altri album dei The Winter Passing sono disponibili qui.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.