The Winter Passing – A Different Space of Mind, traduzione

The Winter Passing: A Different Space of Mind, traduzione

The Winter Passing A Different Space of Mind Traduzione del primo album dei The Winter Passing, uscito nel 2015 per 6131 Records.

  1. The Fever

La febbre

 

Mi incespico con le parole e mi mordo la lingua a cercare di non farle uscire

Può essere che ci sto pensando sù troppo

Ma mi sa che più semplicemente sono devastato, devastato

Dai, stai qua ancora un pochino

Stiamo a sentire tutte le stronzate che dici, visto che fai tanto il figo, fai tanto il figo

Ma io ho già capito tutto

 

E pensi di essere tanto diverso da chiunque altro qua dentro stasera

Beh, io penso che non sei per niente diverso da nessuno, da nessun altro

Non ti piacciono nemmeno gli Smiths o quella cosa che ci distrugge

Ormai dovresti conoscermi: ho già capito tutto

 

Non ne posso più di tutte queste magliette strappate di band che nemmeno sapevi che esistevano

15 minuti non hanno mai avuto alcuna importanza per te

Non ne posso più di tutte queste magliette strappate di band che nemmeno sapevi che esistevano

15 minuti non hanno mai avuto alcuna importanza per te

 

 

 

  1. Penny Chains

Catenelle di monete

 

Sono un corpo senza ossa

Sono un uccellino con le ali spezzate

Sono una chiesa senza navate

Voglio solo stare bene

 

Sono andato fuori città

Ho guardato l’ora per tutto il viaggio in pullman

Ho guardato il riflesso della luce sull’acqua

Chissà perché non mi sento meglio

Ho sentito la brezza, non è fresca come al Sud-Est

 

Ho ancora tutti i fantasmi del passato

Da ogni volta che ho perso la testa

Ho guardato fuori se vedevo una luce

Ma sono uscito dalla parte opposta

 

Sono andato fuori città

Ho guardato l’ora per tutto il viaggio in pullman

Ho guardato il riflesso della luce sull’acqua

Chissà perché non mi sento meglio

Ho sentito la brezza, non è fresca come al Sud-Est

 

Faccio sempre fatica a prender sonno

Ho la sensazione che c’entri molto tu

Delicata e fragile, mi distruggo

Faccio sempre fatica a prender sonno

Ho la sensazione che c’entri molto…

 

 

 

  1. Flowerpot

Vaso dei fiori

 

Mi sono addormentato, e senza saperlo ho sentito gli spifferi di aria fredda che entravano dalla finestra

Ho sentito i battiti che rallentavano

Ho sentito che mi mancava l’aria nei polmoni, mi mancava l’aria

 

E non posso lasciarmi tutto alle spalle

Ma non ho intenzione di rimanere in questo stato

La necessità si fa sentire

Domande ancora senza risposta ai sogni ricorrenti

Con cui ormai convivo da un’intera vita

 

Cerco di gridare, ma non esce niente

Gli occhi arrossati erano aperti, ma io dormivo profondamente

Come faccio a credere a quello che non vedo?

Scompare come ogni altra cosa

 

Le ossa intorpidite e il corpo fiacco

Sento gli spifferi di aria fredda che entrano dalla finestra

Ho sentito i battiti che rallentavano

Ho sentito che mi mancava l’aria nei polmoni

 

Cerco di gridare, ma non esce niente

Gli occhi arrossati erano aperti, ma io dormivo profondamente

Come faccio a credere a quello che non vedo?

Scompare come ogni altra cosa

 

E lo so che ci sei

Aiutami a trovare la forza di andare avanti

 

 

 

  1. Nowhere Still

Ancora da nessuna parte

 

Cos’è accaduto al ragazzo che avevo presente una volta?

Quello che aveva un cuore grande così

Forse gli anni che passano si fanno sentire su tutto quello che ti stava a cuore?

 

Continuo a girare a vuoto cercando di capirci qualcosa

Continuo a girare a vuoto

Per vedere se ci sono ancora

Per vedere se ne vale davvero la pena

Tra quanto deve morire questa bella sensazione?

Perché le mie vecchie Vans scassate hanno già fatto miglia su miglia ormai

 

Il vento fa tremare le pareti di casa mia

Mentre io sono qui seduta da sola in questa stanza vuota

Ad ascoltare dei dischi che mi fanno solo stare peggio

Non riesco a farmi passare questa sensazione

Non riuscirò mai a combinare qualcosa di buono

 

Continuo a girare a vuoto cercando di capirci qualcosa

Continuo a girare a vuoto

Per vedere se ci sono ancora

Per vedere se ne vale davvero la pena

Tra quanto deve morire questa bella sensazione?

Perché le mie vecchie Vans scassate hanno già fatto miglia su miglia ormai

 

Canteremo a squarciagola queste canzoni finché resistono i polmoni

Nella città dei sogni disperati guideremo tutta notte

 

Continuo a girare a vuoto cercando di capirci qualcosa

Continuo a girare a vuoto

Continuo a girare a vuoto cercando di capirci qualcosa

Continuo a girare a vuoto

Continuo a girare a vuoto cercando di capirci qualcosa

Continuo a girare a vuoto

Continuo a girare a vuoto cercando di capirci qualcosa

Continuo a girare a vuoto

 

 

 

  1. Creak

Scricchiolio

 

A volte penso di non essere fatta per questo mondo

O che il mondo non sia fatto per me

Sarà stata solo una perdita di tempo?

La mia famiglia sarà contenta?

E lei sarà orgogliosa di me?

 

E mi reggo a malapena in piedi

Continuo a trattenere il respiro per non sentire il male

Dentro di me spero mentre cammino

Ho tutti i vestiti fradici perché sono stata a prendere la pioggia

Cercando di comprendere i miei lati peggiori

Geni ereditati e la mia delicatezza

 

Il mio problema è che sono intrappolata tra come vorrei e come dovrei essere

Quando ero piccola pensavo che il mondo mi stesse aspettando

Credevo di aver già capito tutto

Ma non sapevo che avrei dovuto affrontare gli stessi problemi che incombono sui miei genitori

Posso cambiare l’inevitabile?

Posso cambiare tutto quanto?

 

E mi reggo a malapena in piedi

Continuo a trattenere il respiro per non sentire il male

Dentro di me spero mentre cammino

Ho tutti i vestiti fradici perché sono stata a prendere la pioggia

Cercando di comprendere i miei lati peggiori

Geni ereditati e la mia delicatezza

 

Unisco le mani, come un’illusione

Ma esiste davvero? Esiste davvero?

 

 

 

  1. Daisy

Daisy

 

Un istante sospeso sopra la mia testa

Se n’è andato veloce come è arrivato

Una telefonata può cambiare tutto

Ha scombussolato il mio mondo

E tutti mi chiedevano se era tutto a posto

Ma non riuscivo a dire nulla a nessuno

Non credevo ai miei occhi

 

E mi ero ripromesso di essere più forte per tutti gli altri

Ma vedere questa cosa mi distrugge

 

Domattina sarai ancora in lutto?

Domattina sarai ancora in lutto?

Sento i cani che abbaiano furiosi nella stradina in fondo alla via

Mentre io stavo lì seduto a fissare le pareti

Non c’è mai stato così tanto silenzio in questa casa

E ci vuole tutto quanto ho in mio potere per non riesumarti, per non riesumarti

 

E mi ero ripromesso di essere più forte per tutti gli altri

Ma vedere questa cosa mi distrugge

Cresce la distanza tra le tue ossicine e noi

Quando spengo la luce di notte, faccio fatica a chiudere gli occhi

 

Tu dillo, tu dillo

Non ci voglio stare qua

Tu dillo, tu dillo

Non ci voglio stare qua

E non ci rimane nient’altro

Tu dillo, tu dillo

Non ci voglio stare qua

E non ci rimane nient’altro

 

E mi ero ripromesso di essere più forte per tutti gli altri

Ma vedere questa cosa mi distrugge

Cresce la distanza tra le tue ossicine e noi

Quando spengo la luce di notte, faccio fatica a chiudere gli occhi

 

 

 

  1. Grazed Knees

Ginocchia sbucciate

 

Non venirmi a dire come mi devo sentire o come mi dovrei comportare

Tu scorri come un torrente di montagna, qualsiasi direzione prenda

 

La spingo dentro, la butto fuori col respiro, ti garantisco che non mi è bastata

Mi infilo una spina nel fianco, tiene a bada i fantasmi

Hai detto che era tutto frutto della mia immaginazione, sui sedili posteriori della tua macchina

Non venirmi a dire come mi devo sentire o come mi dovrei comportare

Ci ho provato a farti vedere come stavano le cose, ma tu eri girato dall’altra parte

 

La spingo dentro, la butto fuori col respiro, ti garantisco che non mi è bastata

Mi infilo una spina nel fianco, tiene a bada i fantasmi

Hai detto che era tutto frutto della mia immaginazione, sui sedili posteriori della tua macchina

Non venirmi a dire come mi devo sentire o come mi dovrei comportare

 

 

 

  1. Fruits of Gloom

Frutti delle tenebre

 

Ho visto la luna che diventava il sole

Sono rimasta a guardare più del dovuto

Il color rosa pesca mi aiuta a non star male

Questo periodo dell’anno mi fa pensare che

 

Sto scappando

(Dimmi cosa vuoi sentirmi dire)

Da tutte le mie paure

(Dimmi cosa vuoi farmi sentire)

 

Un’azione abitudinaria cambia

Di’ un luogo e un periodo

Taglia la corda che mi lega le caviglie

O ripeti quello che dico per solidarietà

 

Sto scappando

(Dimmi cosa vuoi sentirmi dire)

Da tutte le mie paure

(Dimmi cosa vuoi farmi sentire)

 

Sto scappando

(Dimmi cosa vuoi sentirmi dire)

Da tutte le mie paure

(Dimmi cosa vuoi farmi sentire)

 

Madison, io me la cavo

Madison, io me la cavo

 

 

 

  1. Bottle Green

Verde bottiglia

 

Credo di aver cambiato tutto ieri sera

Ho detto tutto quello che dovevo dire ai miei amici

E ho fumato così tanto che non ho più i polmoni

Sono ancora giovane ma mi sento le ossa vecchie

Ho sempre bisogno di qualcuno che mi tenga per mano

Di una spalla su cui appoggiare la testa

A cosa sto pensando?

Non so se vuoi saperlo davvero, se vuoi saperlo davvero, se vuoi saperlo davvero

A cosa sto pensando?

Non so se vuoi saperlo davvero, se vuoi saperlo davvero, se vuoi saperlo davvero

 

Verde bottiglia, sono bella adesso che è uscito il sole?

E siamo contenti, vai avanti a cantare

 

È carino essere importanti, ma è importante essere carini

Vedi di non fare cazzate, vedi di non fare cazzate

Guardo un po’ cosa mi è rimasto

Non avremmo fatto tutte queste miglia da soli

 

Verde bottiglia, sono bella adesso che è uscito il sole?

E siamo contenti, vai avanti a cantare

 

Io sono uguale a te, e tu sei uguale a me

Io sono uguale a te, e tu sei uguale a me

Siamo entrambi esseri umani, come tutti gli altri

Siamo entrambi esseri umani, come tutti gli altri

 

Verde bottiglia, sono bella adesso che è uscito il sole?

E siamo contenti, quindi vai avanti a cantare

 

 

 

  1. A Different Space of Mind

Un altro spazio mentale

 

Vedrai che me la cavo, solo che mi stai facendo impazzire

Avevo le tue mani strette attorno al collo e non riesco a dire una sola parola

E non riesco a dire una sola parola

 

Cerco solo di prendere un po’ di medicine e obbligarmi a stare meglio

Ma ci sono scatoloni sparsi in giro per il salotto e noi siamo seduti nei due angoli opposti

E tutto quello che volevo dire è andato perduto

 

Vedrai che me la cavo, solo che mi stai facendo impazzire

Avevo le tue mani strette attorno al collo e non riesco a dire una sola parola

E non riesco a dire una sola parola

 

Sto perdendo la pazienza

Ho la mente e il corpo congelati in una cosa che non riconosco

Sei steso qui al mio fianco ma non ti ho mai sentito così distante

Le scuse cominciano a essere troppe e arrivano troppo tardi

L’unica cosa che rimane sono queste lenzuola vuote e queste parole vuote

 

Vedrai che me la cavo, solo che mi stai facendo impazzire

Avevo le tue mani strette attorno al collo e non riesco a dire una sola parola

E non riesco a dire una sola parola

 

Per un attimo avevo perso la testa

Ma adesso capisco cos’è quella luce che hai negli occhi

Si ricomincia

Il vento in faccia come la prima volta che ho detto di amarti

Si ricomincia

Il vento in faccia come la prima volta che ho detto di amarti

 

Parole gentili, colori floreali, speri di mandarmi via

Parole gentili, colori floreali, speri di mandarmi via

Parole gentili, colori floreali, speri di mandarmi via

Parole gentili, colori floreali, speri di mandarmi via

Parole gentili, colori floreali, speri di mandarmi via


Segui i The Winter Passing su Spotify.

Scopri tutte le nostre traduzioni a questa pagina! Le traduzioni degli altri album dei The Winter Passing sono disponibili qui.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.