The Posture – I Wish I Had, traduzione

The Posture: I Wish I Had, traduzione

The Posture I Wish I Had Traduzione del primo EP dei The Posture, uscito indipendentemente nel 2014. Della band ha fatto parte Ryan Kienle, ex Matchbook Romance.

  1. Old Flame (My First Time Leaving)

Vecchia fiamma (La prima volta che me ne sono andato)

 

Se lasciandoti non ho fatto altro che lasciarti da sola, forse, forse ho sbagliato

Avevo sperato che lasciandoti ti avrei lasciata per una buona volta

In una buona condizione, volevo che cambiassi

 

Quando finisce così all’improvviso, è finita per sempre, mi sa

 

È un sentimento apatico per le parole costanti che non hai mai detto

Mi sono stancato a forza di non riuscire a dimenticare quelle sensazioni

Che pensavo, pensavo sentissi anche tu

 

Quando finisce così all’improvviso, è finita per sempre, mi sa

 

So che mi ami ancora

Hai ancora la ferita nel cuore

So che mi ami ancora

Non si può nascondere i sentimenti

(Sono stanco che non funziona proprio, davvero stanco e me ne devo andare)

So che mi ami ancora, lo so bene

(Sono stanco che non funziona proprio, davvero stanco e me ne devo andare)

Lo so bene

(Sono stanco che non funziona proprio, davvero stanco e me ne devo andare)

 

 

 

  1. Antonyms: Together

Antonimi: insieme

 

Questo letto lo odio se non ci sei sopra tu

È un letto singolo, ma noi ci stringiamo bene

Chiaro, la stanza mi piace quando sono da solo

Però preferirei usarla per il tuo corpo

Ma c’est la vie

 

Non chiederei di meglio che di infilarmi a letto con te

Stendermi al tuo fianco, guardarti negli occhi

Mettere sù un film noioso, addormentarmi neanche a metà

Svegliarmi la mattina e ricambiare il tuo sguardo

 

Non ci sono con la testa, smettiamo di cantare ché è meglio

Prima che dico qualcosa che non vuol dire niente

Tipo “Sono un cane rognoso quando non ci sei tu”

Avrò perso quasi tutti i capelli e il cervello

Ma c’est la vie

 

Non chiederei di meglio che di infilarmi a letto con te

Stendermi al tuo fianco, guardarti negli occhi

Mettere sù un film noioso, addormentarmi neanche a metà

Svegliarmi la mattina e ricambiare il tuo sguardo

 

In pasto ai leoni, e poi agli uccellini

In pasto ai leoni, e poi agli uccellini

In pasto ai leoni, e poi agli uccellini

 

 

 

  1. Kerry Park

Kerry Park

 

Hai detto che io ho “rovinato gli accenti di New York”

Beh, allora tu hai rovinato tutta la mia sincerità

Si sa che a Kerry Park fa freddo

Ma si riscaldava quando ti abbracciavo

Quando ti abbracciavo

 

 

 

  1. Sheets

Lenzuolo

 

Fai senza quel lenzuolo bianco

Per farmi pensare che sei un fantasma

Sei apparsa troppe volte nella mia vita

Quand’è che scompari?

 

Quand’è che ti porta via la pioggia?

Quand’è che passa il dolore?

Va via

 

Non mi do pace e sono troppo stanco perché penso troppo a ogni cosa

Tu non mi fai bene

 

Quand’è che ti porta via la pioggia?

Quand’è che passa il dolore?

Bon voyage, occhi azzurri

Non posso andare avanti se state qui

 

 

 

  1. Rockefeller

Rockefeller

 

Prendimi per mano, ti prendo e andiamo in città

Ti faccio vedere le luci, l’albero e andiamo in skate

C’è un’aria diversa là

Mica tetra e triste come qua

Ci sono i vermi nella mela, mia cara

Vieni ché facciamo una coppia

Posso stare con te?

 

Potremmo affittare la città

Gestire noi i lampioni

Senza spettri che ci perseguitano

Due pazzi di sera

Faremo l’amore in cima alla più alta palazzina

E poi ancora in doccia domattina

Fa niente se ti sei persa i fuochi d’artificio

Faremo noi i nostri

Posso stare con te?

 

Mi andrebbe una serata per le strade di New York

Faremo come gli studenti che appena suona la campanella tagliano la corda

Non sono mai stato il più bravo della classe

Sto cercando di diventare una persona un po’ migliore

Di cambiare pelle per togliermi di dosso il peccato

Una pagina vuota che tiri fuori la vita che voglio vivere

Posso stare con te?

 

Voglio capire com’è riuscire a dormire senza di te

Voglio capire com’è riuscire a dormire senza di te

Voglio capire com’è riuscire a dormire senza di te

Voglio capire com’è riuscire a dormire senza di te

Posso stare con te?

Posso stare con te?

 

 

 

  1. Patience

Pazienza

 

Due settimane di astinenza da te

Due settimane che non riesco a stare senza di te

Amore, non ne posso più di questa città

Amore, dammi uno strattone se passi di qua

 

Mi sono fatto crescere i capelli

È su di te che ho dei dubbi, mia cara

Hai detto finché il tuo cuore batte la distanza

Hai detto finché ti si gela il sangue nelle vene e diventiamo vecchi

 

Ma queste piante non battono i rumori della tua città sfavillante

E lo so che sei in giro con lui e sei più bella che mai

Non mi interessa con chi esci, basta che sorridi felice

Spero solamente che quando arriverà la fine ti ricorderai di me

 

“Pazienza” è una parola solitaria

Mi dà noia e mi fa sentire svuotato

Vorrei che le tue parole restassero pure

Ad ogni modo, resto qui ad aspettare che torni

 

Ma queste piante non battono i rumori della tua città sfavillante

E lo so che sei in giro con lui e sei più bella che mai

Non mi interessa con chi esci, basta che sorridi felice

Spero solamente che quando arriverà la fine ti ricorderai di me

 

Troppo tempo di astinenza da te

Troppo tempo che non riesco a stare senza di te

Amore, non ne posso più di questa città

Amore, dammi uno strattone se passi di qua


Segui i The Posture su Facebook.

Scopri tutte le nostre traduzioni a questa pagina! Le traduzioni degli altri album dei The Posture sono disponibili qui.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.