Milk Teeth – Vile Child, traduzione

Milk Teeth: Vile Child, traduzione

Milk Teeth Vile Child Traduzione del primo album dei Milk Teeth, uscito nel 2016 per Hopeless Records.

  1. Brickwork

Mattoncini

 

Tutte le tue parole mi hanno lasciato un buco nei meandri della testa

E devo proprio saperlo: lei è viva o morta?

 

Ed è colpa mia

Adesso per terra c’è il sangue

E tu hai detto che un altro giro resistevi

Ma non ero io ad avere in mano il cappio

Io l’ho solo messo in funzione

 

Perché tutte le tue parole mi hanno lasciato un buco nei meandri della testa

E devo proprio saperlo: lei è viva o morta?

 

Se corri con le forbici in mano

Poi se ti succede qualcosa te la sei cercata

Per cui guarda bene dove metti i piedi, mia cara

Sennò magari va a finire che scompari

 

Perché tutte le tue parole mi hanno lasciato un buco nei meandri della testa

E devo proprio saperlo: lei è viva o morta?

 

E guardando in alto ho visto che la poltrona di Dio era vuota

E ho capito che lui stesso non c’era

E ho pensato

“Adesso chi è che mi salva dal fatto che innegabilmente mi hai sottomesso?”

E mentre tu facevi le piroette sul camino

Il suono dei tuoi piedi che battevano per terra mi ha svegliato

E nel mio eterno sonno ho capito di essere tuo per sempre

 

Perché tutte le tue parole mi hanno lasciato un buco nei meandri della testa

 

 

 

  1. Driveway Birthday

Compleanno sul vialetto di casa

 

Mi aggrappo a una tazza di caffè freddo

Un’altra giornata passata da sola in attesa

Voglio vedere altro oltre alle quattro pareti di questa città

Uso i treni come vie di fuga

Gli alberi offuscano la visuale dai finestrini

Ma non basta a schiarirmi le idee

 

Ma non arriva mai un po’ di sollievo?

Non riesco a stare tranquilla

Toglietemi di dosso questo peso

Mi sono dimenticata come si parla

La mia pena l’ho scontata

Non mi sento bene

Non posso restare anche stavolta da sola

Sono stanca

 

La felicità sta in una dose

Cedi per forza per riuscire a essere operativa

Sennò come fai a lottare se non c’è una cura?

L’umore determinato dalle cifre

Ogni cosa che mi viene in mente sto peggio

Ho un debito con le ossessioni, uno strazio chimico

 

Ma non arriva mai un po’ di sollievo?

Non riesco a stare tranquilla

Toglietemi di dosso questo peso

Mi sono dimenticata come si parla

La mia pena l’ho scontata

Non mi sento bene

Non posso restare anche stavolta da sola

Sono stanca

 

Non posso restare anche stavolta da sola

 

La mia pena l’ho scontata

Non mi sento bene

Non posso restare anche stavolta da sola

Sono stanca

Sono stanca

 

 

 

  1. Burger Drop

Burger drop

 

Tu mi attiri, afflusso di sangue e anfetamina

Non bastano le parole

Sogno di sentire il tuo tocco

Occhi puntati sul premio

Se è sbagliato abbiamo esagerato

Tu volevi me, ma lei sta ancora con te

 

Avevo buone intenzioni ma le sto perdendo

Ho rinunciato a qualsiasi tipo di fiducia

Ho preso una nuova direzione

Se tu ti perdi per strada io non ci posso fare niente

 

Lei ti ama ancora

Ma dentro di te c’è un vuoto che lei non può riempire

La situazione tra di noi resta confusa

Vedi di non usarmi come un oggetto

Massì, fai pure lo scemo

Di ferite di guerra ne ho ricevute anche di peggiori

Nella tua testa ci sono io anche se nel tuo letto c’è ancora lei

 

Avevo buone intenzioni ma le sto perdendo

Ho rinunciato a qualsiasi tipo di fiducia

Ho preso una nuova direzione

Tu non mi intralcerai certo il passo

 

 

 

  1. Brain Food

Cibo per il cervello

 

Non sono mai stata a pensare a cosa fare nella vita

Faccio fatica a tenermi un lavoro e far quadrare i conti

Va sempre a finire che passo le giornate davanti alla TV

Perché in questa città non mi assume nessuno

 

Il conto del caffè ormai me lo pagano i miei amici

Solo per farmi uscire dalla mia stanza

I giornali se la prendono con la nostra generazione

Ma noi due sappiamo che hanno parlato troppo presto

 

Sono in stallo

Tempo sprecato

Non c’è speranza

Frustrazione

 

Ci dovrà pur essere qualcos’altro da fare in questo posto

Altrimenti ci resto incastrata come le cicche sulle scarpe

Mi annoio e cerco qualcosa da fare per divertirmi un po’

Non posso mica passare l’intera giornata a letto a dormire

 

Sono arrivata al punto in cui rischio seriamente che mi sbattano fuori

E sono minacce che fanno abbastanza paura se non hai un soldo

Non voglio vivere per sempre con mamma e papà

Ma che sogno è se non ci provi neanche?

 

Sono in stallo

Tempo sprecato

Non c’è speranza

Frustrazione

 

Sono in stallo

Tempo sprecato

Non c’è speranza

Frustrazione

 

 

 

  1. Swear Jar (again)

Barattolo delle parolacce (di nuovo)

 

Metti un’altra monetina nel barattolo delle parolacce

Lo so che le tue intenzioni erano buone

Vai più forte che puoi con la macchina di tuo papà

A sessanta all’ora non si fa mica tanta strada

 

Metti un’altra monetina nella cabina telefonica

Ci siamo allontanati troppo, ci siamo persi

Vedrai che a momenti tuo papà se ne accorge

È troppo tempo che siamo via

 

Metti un’altra monetina tra i risparmi

Comprati tutte le cose per cui sbavi dietro

I soldi dell’anno scorso li hai spesi per fare le ragazzate

Noi dicevamo che era tutta creatività

Noi dicevamo che era tutta creatività

 

Noi dicevamo che era tutta creatività

 

 

 

  1. Get a Clue

Ce la fai?

 

Tu non sei, tu non sei, tu non sei così

Sei un prodotto, sei un prodotto, sei un prodotto dello zoo umano

Tu non sei, tu non sei, tu non sei così

Non puoi scappare, non puoi scappare, non puoi scappare dallo zoo umano

 

Sai tremendamente bene come ti guardano tutti

Maglietta bianca, jeans puliti

Costano parecchio, ma alla fine che significato hanno?

 

Tu non sei, tu non sei, tu non sei così

Sei un prodotto, sei un prodotto, sei un prodotto dello zoo umano

Tu non sei, tu non sei, tu non sei così

Non puoi scappare, non puoi scappare, non puoi scappare dallo zoo umano

 

Lei non ti ama, ma tu ci provi lo stesso

Ci stai male per l’ennesima volta

Non muori abbastanza per piangere

Il piacere che provi con la tua fedeltà canina ti fa tirare avanti

 

Tu non sei, tu non sei, tu non sei così

Sei un prodotto, sei un prodotto, sei un prodotto dello zoo umano

Tu non sei, tu non sei, tu non sei così

Non puoi scappare, non puoi scappare, non puoi scappare dallo zoo umano

 

Tu non sei, tu non sei, tu non sei così

Tu non sei, tu non sei, tu non sei così

Tu non sei, tu non sei, tu non sei così

Tu non sei, tu non sei, tu non sei così

Tu non sei, tu non sei, tu non sei così

Tu non sei, tu non sei, tu non sei così

 

Tu non sei, tu non sei, tu non sei così

Sei un prodotto, sei un prodotto, sei un prodotto dello zoo umano

 

 

 

  1. Moon Wanderer

Passeggiata lunare

 

Puntami la canna di una pistola alla testa e mi ritrovo per terra

Mi ritrovo al sicuro

Magari sarà tutto un viaggio mentale

Forse mi sto semplicemente annoiando

Ho rinunciato a rinunciarci

 

Annegami, annegami questi pensieri

Non mi sento più tanto bene

Annegami, annegami questi pensieri

Non mi sento più tanto bene

 

Non ti muovere, resta più fermo che puoi

D’ora in poi non mi sentirò più malata

Cosa riserva il futuro non lo sa nessuno

A me un’altra porta che mi si chiude in faccia

Resterò stesa a terra scoperta e in balia di tutto

 

Annegami, annegami questi pensieri

Non mi sento più tanto bene

Annegami, annegami questi pensieri

Non mi sento più tanto bene, bene, bene

 

 

 

  1. Kabuki

Kabuki

 

I creatori hanno commesso un errore

Non sono soddisfatti del loro acquisto

In ritardo di 20 anni, nello scambio ci ho perso

Sono un uovo marcio nel paniere di mamma

Il mio cervello funziona tutto sbagliato

Probabilmente non ero pronta

 

Datemi un rimedio chimico, un elisir del cervello

Che mi faccia smettere di odiarmi, e che mi distrugga

Non sono una a cui piace tanto far festa

Le giornate le passo tutte a letto

Do un ultimo bacio alla notte

 

 

 

  1. Crows Feet

Zampe di gallina

 

Ho la testa per aria

Faccio finta di star bene

Chissà se io sto con te o tu stai con me

I fili del cervello sono cotti e bruciati

Ormai è troppo tardi, ho perso la testa

 

C’era proprio un bel sole, sei uscita di casa

Non cercavi di certo rogna

Eh, ma ti ha trovato lei in compenso

E tutti questi saloni polverosi e corridoi spettrali

Cos’è che stai cercando?

Stai guardando gli scaffali dei libri per cercare di ritrovarti

Nelle parole scritte da qualcuno più bravo di te

 

Ho bisogno di un attimo per darmi una calmata

 

Ho la testa per aria

Faccio finta di star bene

Chissà se io sto con te o tu stai con me

I fili del cervello sono cotti e bruciati

Ormai è troppo tardi, ho perso la testa

 

Puoi anche andare a cacciarti in una cosa un po’ più ingannevole

Adesso riesci a provare quel sentimento che vorresti ricevere

Comincia a truccarti, colorati i capelli

Fai come se te ne fregasse qualcosa

 

Ho bisogno di un attimo per darmi una calmata

 

Ho la testa per aria

Faccio finta di star bene

Chissà se io sto con te o tu stai con me

I fili del cervello sono cotti e bruciati

Ormai è troppo tardi, ho perso la testa

 

Ho bisogno di un attimo per darmi una calmata

 

 

 

  1. Leona

Leona

 

Spiega anche a me di cosa ti vergogni

Dimmi che la colpa non è mia

E sei tu che mi fai piangere?

Ma adesso sono troppo debole anche solo per scoprire perché

 

Intrattieni la gente parlando di cuore, vai a mangiartelo

Soffoca una bocca con un panno di velluto macchiato di rosso

Lo so che vuoi vivere del mio azzurro pallido

Facci un buco bello profondo se devo sentirlo

Sfamati, sfamati, sfamati

Il mio sangue, sangue, sangue è tuo

 

Divorato da un tormento perfetto

Sopra c’è un cartello con scritto “rimpianti”

Una fiammella che ti danza in testa

Un nucleo caldo e una profondità ardente

 

Intrattieni la gente parlando di cuore, vai a mangiartelo

Soffoca una bocca con un panno di velluto macchiato di rosso

Lo so che vuoi vivere del mio azzurro pallido

Facci un buco bello profondo se devo sentirlo

Sfamati, sfamati, sfamati

Il mio sangue, sangue, sangue è tuo

 

Adesso è colpa tua se mi sono incisa il tuo nome sulla mano

Adesso è colpa tua se non sentirò più le stesse cose toccando gli altri

E allora gli errori del passato scivolino pure via

Non ricadranno sul futuro

 

 

 

  1. Cut You Up

Tagliarti a pezzi

 

Perché non ti addentri nella mia atmosfera

E ti prendi un attimo, un momento per sentire

Sentire la mia energia che esplode in maniera perfetta?

 

Ma ti ho visto avanzare nel modo più impacciato del mondo

Vieni a vibrare dalle mie parti e sintonizzati sulla mia frequenza

 

Perché non ti addentri nella mia atmosfera

E ti prendi un attimo, un momento per sentire

E vedere la mia energia che esplode in maniera perfetta?

 

E puoi cibarti di me completamente

Distruggere il mio essere silenziosamente

 

Perché non ti addentri nella mia atmosfera

E ti prendi un attimo, un momento per sentire

Sentire la mia energia che esplode in maniera perfetta?

Esplode in maniera perfetta

 

 

 

  1. Sunbaby

Bambino-sole

 

Ti ho cercata in tutte le persone che ho incontrato

E scavo una fossa fatta apposta per noi

E sarà mai troppo presto per sentire le tue labbra sulle mie

Per assaporare il tuo cuore infuocato?

 

Beh, non hai niente da dirmi?

Beh, non hai niente da dirmi?

Ti viene da, ti viene da?

 

La vista perfetta si è eclissata su di te

I miei occhi guardano il cielo che splende ancora una volta

E sto basso di gravità per fluttuare fino a casa

Ti giro intorno lentamente

Sono violentemente solo

 

Beh, non hai niente da dirmi?

Beh, non hai niente da dirmi?

Ti viene da, ti viene da tremare?

 

Trema


Segui i Milk Teeth su Spotify.

Scopri tutte le nostre traduzioni a questa pagina! Le traduzioni degli altri album dei Milk Teeth sono disponibili qui.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.