Anarbor – Burnout, traduzione

Anarbor Burnout traduzione

Anarbor Burnout Traduzione del secondo album degli Anarbor, uscito nel 2013 per Hopeless Records.

  1. Every High Has a Come Down

Quando sei intrippato poi ti passa sempre

 

C’ho le paranoie

Ci risiamo, non ce la facciamo proprio a evitare…

Barriere che crollano

Sarà un’alchimia sbagliata

Il tuo veleno crea dipendenza, il tuo corpo attrazione

Sei una droga

Non so dove sei finita

Mi hai portato sulla cattiva strada

E mo giri e rigiri, ti accendi e ti spegni

Se sei così fredda e insensibile non so quanto mi puoi dare

Eppure sarei ancora lì da te se solo mi lasciassi fare

 

Ti sento dentro di me, mi mandi in tilt

E non te ne frega niente, non te ne frega niente

Cerchi un compagno di sventure

E io subito lì, subito lì io

Subito lì io al settimo cielo quando ti sei fatta sentire

Perché poi quando sei intrippato ti deve sempre passare?

Ti deve sempre passare

 

Mi perseguiti

Ti ho sempre in mente, mi controlli come una marionetta

Una parte della mia anima è nelle tue mani

Non esiste proprio una soluzione? Perché devo ammettere

Che sarei ancora lì da te se solo mi lasciassi fare

 

Ti sento dentro di me, mi mandi in tilt

E non te ne frega niente, non te ne frega niente

Cerchi un compagno di sventure

E io subito lì, subito lì io

Subito lì io al settimo cielo quando ti sei fatta sentire

Perché poi quando sei intrippato ti deve sempre passare?

Ti deve sempre passare

Ti deve sempre passare

 

Ti sento dentro di me, mi mandi in tilt

E non te ne frega niente, non te ne frega niente

Cerchi un compagno di sventure

E io subito lì, oh

 

Ti sento dentro di me, mi mandi in tilt

E non te ne frega niente, non te ne frega niente

Cerchi un compagno di sventure

E io subito lì, subito lì io

Subito lì io al settimo cielo quando ti sei fatta sentire

Perché poi quando sei intrippato ti deve sempre passare?

Ti deve sempre passare

Ti deve sempre passare

Perché poi quando sei intrippato ti deve sempre passare?

Perché poi quando sei intrippato ti deve sempre passare?

 

 

 

  1. Damage I’ve Done

I danni che ho fatto

 

Fa sempre un po’ strano a pensarci

Non mi ricordo neanche uno dei miei compagni della high school

Mamma mia se vola il tempo…

Ogni giorno che passa è uno in meno che manca a quando muori

E tutti i sogni che avevo da ragazzo

Alla fine non si sono mica realizzati come volevo io

Non voglio vivere neanche un giorno passati i 29 anni

Ogni giorno che passa è uno in meno che manca a quando muoio

 

Mi piacerebbe sì sapere il mondo cos’ha in serbo per me

Ho sempre fatto tutto sbagliato

E poi mica mi facevo tanti problemi a scappare

Ah, Dio mio, ho paura

Che non potrò mai riparare tutti i danni che ho fatto

Tutti i danni che ho fatto

 

Io non voglio essere quel tipo di ragazzo

Da commedia di Hollywood, mica illudere la gente

Non voglio vivere neanche un giorno passati i 29 anni

Ogni giorno che passa è uno in meno che manca a quando muoio

 

Mi piacerebbe sì sapere il mondo cos’ha in serbo per me

Ho sempre fatto tutto sbagliato

E poi mica mi facevo tanti problemi a scappare

Ah, Dio mio, ho paura

Che non potrò mai riparare tutti i danni che ho fatto

Tutti i danni che ho fatto

 

Woah woah woah
Woah woah woah

Ah, Dio mio, ho paura

Che non potrò mai riparare

Ah, Dio mio, ho paura

Che non potrò mai riparare

 

Mi piacerebbe sì sapere il mondo cos’ha in serbo per me

Ho sempre fatto tutto sbagliato

E poi mica mi facevo tanti problemi a scappare

Ah, Dio mio, ho paura

Che non potrò mai riparare tutti i danni che ho fatto

Tutti i danni che ho fatto

Tutti i danni che ho fatto

Tutti i danni che ho fatto

 

 

 

  1. 18

18 anni

 

18 anni, fuori di testa

In giro con la macchina di papà

Accosti e mi dici che vuoi trasferirti da me

Stiamo correndo un po’ troppo qua

Sì, ma potevo aspettarmelo eccome

 

18 anni, fuori di testa

Vai tra, ché lo so cosa vuoi da me

Vai tra, ché lo so cosa vuoi da me

 

Se vuoi far incazzare i tuoi esci pure con me

Ché appena mi vedono in faccia si prendono male

Fagli vedere che ormai sei grande

Ti piacciono quelli coi tatuaggi e capelloni? È il tuo giorno fortunato

Sì, lo so che è solo un periodo così

Non è che mi ami veramente

Vuoi solo far incazzare i tuoi, dolcezza

Far incazzare i tuoi… non c’è problema per me

 

Sai che non ho una lira

E hai tirato fuori la carta di credito del babbo

Io bevo, fumo, ci sei cascata in pieno

Sì, ma potevo aspettarmelo eccome

 

Starò al gioco

Vai tra, ché lo so cosa vuoi da me

Vai tra, ché lo so cosa vuoi da me

 

Se vuoi far incazzare i tuoi esci pure con me

Ché appena mi vedono in faccia si prendono male

Fagli vedere che ormai sei grande

Ti piacciono quelli coi tatuaggi e capelloni? È il tuo giorno fortunato

Sì, lo so che è solo un periodo così

Non è che mi ami veramente

Vuoi solo far incazzare i tuoi, dolcezza

Far incazzare i tuoi… non c’è problema per me

 

Vai tra, ché lo so cosa vuoi da me

 

Se vuoi far incazzare i tuoi esci pure con me

Ché appena mi vedono in faccia si prendono male

Fagli vedere che ormai sei grande

Ti piacciono quelli coi tatuaggi e capelloni? È il tuo giorno fortunato

Sì, lo so che è solo un periodo così

Non è che mi ami veramente

Sì, lo so che è solo un periodo così

Non è che mi ami veramente

Vuoi solo far incazzare i tuoi, dolcezza

Far incazzare i tuoi… non c’è problema

Vuoi solo far incazzare i tuoi, dolcezza

Far incazzare i tuoi… non c’è problema per me

 

 

 

  1. Whiskey in Hell

Whiskey all’inferno

 

Fumo un pacchetto al giorno perché mi piace la sensazione

Ne faccio sù un paio ché una mica è abbastanza

Mi piacciono quelle che c’hanno classe

Perché io sono una persona adulta

Ma pure le zozze quando sono sbronzo

Oh, gli uomini son fatti così, io non c’ho mica problema

Ti arriva un pugno -anche due- se dici stronzate

Quando bevo non ragiono più

Dai col prossimo giro

 

Oh, io mi auguro che ce l’abbiano il whiskey all’inferno

Ché io è lì che finisco

Ho fatto troppe minchiate, non ho più scampo

Ché io è lì che finisco

Primo giro offro io se ce la fate

Oh, io mi auguro che ce l’abbiano il whiskey all’inferno

 

Sono marcio dentro, sempre peggio

I sogni mi sono andati di traverso, mia madre è delusa

Ci vuole un mostro per attirare la folla

E io sulla gente ci piscio finché non schiatto

La vita è una puttana, mangi, dormi, mangi, dormi e poi crepi

La bottiglia in mano fino all’alba

Quando bevo non ragiono più

Dai col prossimo giro

 

Oh, io mi auguro che ce l’abbiano il whiskey all’inferno

Ché io è lì che finisco

Ho fatto troppe minchiate, non ho più scampo

Ché io è lì che finisco

Primo giro offro io se ce la fate

Oh, io mi auguro che ce l’abbiano il whiskey all’inferno

 

Io cammino per fede, non per visione

Ma ti guarderò negli occhi

E ti dirò, ti dirò

Che avevo ragione io

 

Oh, io mi auguro che ce l’abbiano il whiskey all’inferno

Ché io è lì che finisco

Ho fatto troppe minchiate, non ho più scampo

Ché io è lì che finisco

Primo giro offro io se ce la fate

Oh, io mi auguro che ce l’abbiano il whiskey all’inferno

 

Oh, io mi auguro che ce l’abbiano il whiskey all’inferno

Ché io è lì che finisco

Ho fatto troppe minchiate, non ho più scampo

Ché io è lì che finisco

Primo giro offro io se ce la

Primo giro offro io se ce la fate

Oh, io mi auguro che ce l’abbiano il whiskey all’inferno

 

 

 

  1. Who Can Save Me Now?

E adesso chi mi viene a salvare?

 

Sei proprio una cattiva ragazza

E non riesco a starti lontano, avanti così

(Non sono ubriaco, te lo giuro… oh, dai, aprimi)

C’hai ancora sù la mia maglietta

Per terra è pieno di dischi sfasciati

(Io l’ho già visto quel sorrisetto)

No, ti prego, tesoro, non farlo

 

Mi hai pugnalato alle spalle

Non ci potevo credere

Sto sanguinando

E adesso chi mi viene a salvare?

Potevi almeno avere la gentilezza

Di lasciare il tempo di girarmi

E adesso chi mi viene a salvare, eh?

E adesso chi mi viene a salvare?

 

Ha!, ti ho messa con le spalle al muro

Provaci adesso a ferirmi, mia cara

(Quando non si ha niente da perdere…)

Ferma lì! No, pensaci un secondo

Cosa c’entrano con te quelle altre ragazze?

(Metti via il coltello o me ne vado subito)

No, ti prego, tesoro, non farlo

 

Mi hai pugnalato alle spalle

Non ci potevo credere

Sto sanguinando

E adesso chi mi viene a salvare?

Potevi almeno avere la gentilezza

Di lasciare il tempo di girarmi

E adesso chi mi viene a salvare, eh?

E adesso chi mi viene a salvare?

 

C’ho perso anche troppo tempo con le ragazze come te che non mi prendono

E ne ho piene le palle

Siam messi male perché tu continui a dire bugie

E adesso chi mi viene a salvare, eh?

E adesso chi mi viene a salvare?

 

Mi hai pugnalato alle spalle

Non ci potevo credere

Sto sanguinando

E adesso chi mi viene a salvare?

Potevi almeno avere la gentilezza

Di lasciare il tempo di girarmi

E adesso chi mi viene a salvare?

 

Tu mi hai pugnalato alle spalle

Non ci potevo credere

Sto sanguinando

E adesso chi mi viene a salvare?

Potevi almeno avere la gentilezza

Di lasciare il tempo di girarmi

E adesso chi mi viene a salvare, eh?

E adesso chi mi viene a salvare?

 

 

 

  1. I Hate You So Much

Ti odio tantissimo

 

“Aspetta!”, mi grida lei

Ma io gli piazzo un cerotto sulla bocca

Gli lego i polsi e gli do un bacio d’addio

Sull’orlo del burrone la spingo giù

Guardo che si spiaccica a terra

E se adesso potessi aprire quei poveri occhi

Alzare la testa e guardare in alto

Mi vedresti in cima al burrone

E continua a venirmi in mente l’immagine di te morta

Che bello, finalmente è tutto finito

 

(Ti odio tantissimo, ti odio tantissimo in questo momento)

E la cosa non mi sorprende

(Ti odio tantissimo, ti odio tantissimo in questo momento)

Hai fatto di tutto per distruggermi

Ma adesso ho fatto a modo mio

Resta pure lì dove sei, che altro ti posso dire…

Ti odio tantissimo in questo momento

 

Eh, non pensavi che saremmo arrivati a questo punto

Beata ignoranza! Eri in cima alla mia lista

Sono state le cose orribili che hai fatto a fare di me un mostro

E se adesso potessi aprire quei poveri occhi

Alzare la testa e guardare in alto

Mi vedresti in cima al burrone

E continua a venirmi in mente l’immagine di te morta

Che bello, finalmente è tutto finito

 

(Ti odio tantissimo, ti odio tantissimo in questo momento)

E la cosa non mi sorprende

(Ti odio tantissimo, ti odio tantissimo in questo momento)

Hai fatto di tutto per distruggermi

Ma adesso ho fatto a modo mio

Resta pure lì dove sei, che altro ti posso dire…

Ti odio tantissimo in questo momento

 

Io mi fidavo di te, ti volevo bene, stavo bene con te

Stavo bene con te

Una volta tu eri tutto per me

Adesso potresti essere morta per quanto mi riguarda

Potresti essere morta per quanto mi riguarda

 

Ma adesso ho fatto a modo mio

Resta pure lì dove sei, che altro ti posso dire…

Ti odio tantissimo in questo momento

 

(Ti odio tantissimo, ti odio tantissimo in questo momento)

E la cosa non mi sorprende

(Ti odio tantissimo, ti odio tantissimo in questo momento)

Hai fatto di tutto per distruggermi

Ma adesso ho fatto a modo mio

Resta pure lì dove sei, che altro ti posso dire…

Ti odio tantissimo in questo momento

 

Ma adesso ho fatto a modo mio

Resta pure lì dove sei, che altro ti posso dire…

Ti odio tantissimo in questo momento

 

 

 

  1. Take My Pain Away

Toglimi il dolore

 

Te lo senti, lo so

Non ci dormi la notte

Sai che presto devo partire

Ma andrà tutto bene, vedrai

Perché anche quando sono lontanissimo

 

Mi fai sballare come la coca

Più veloci di un’autostrada

E ti sento che scorri nelle vene

Toglimi il dolore, piccola

Toglimi il dolore

Pestami come un tamburo

Amami come se fossimo ancora dei ragazzini

Siamo più grandi ma alla fine siamo uguali a prima

Toglimi il dolore, piccola

Toglimi il dolore

 

Lo so che non è facile

Ma credimi, ne varrà la pena se riesci a tener duro

Giorni interi senza parlarci

Probabilmente pensi che ti ho dimenticata

Ma anche quando sono lontanissimo

 

Mi fai sballare come la coca

Più veloci di un’autostrada

E ti sento che scorri nelle vene

Toglimi il dolore, piccola

Toglimi il dolore

Pestami come un tamburo

Amami come se fossimo ancora dei ragazzini

Siamo più grandi ma alla fine siamo uguali a prima

Toglimi il dolore, piccola

Toglimi il dolore

 

Ti penso anche quando non sei qui con me

Prego e spero che tu resti assieme a me

 

Mi fai sballare come la coca

Più veloci di un’autostrada

E ti sento che scorri nelle vene

Toglimi il dolore, piccola

Toglimi il dolore

 

Mi fai sballare come la coca

Più veloci di un’autostrada

E ti sento che scorri nelle vene

Toglimi il dolore, piccola

Toglimi il dolore

Pestami come un tamburo

Amami come se fossimo ancora dei ragazzini

Siamo più grandi ma alla fine siamo uguali a prima

Toglimi il dolore, piccola

Toglimi il dolore

Toglimi il dolore, piccola

Toglimi il dolore

 

 

 

  1. It’s a Fact

Che ci posso fare

 

Il caldo secco del deserto

Mi fa diventare un animale

Come ti muovi te per venirmi vicino

Ci sta decisamente

 

Per me un whiskey col ghiaccio

Io sono uno che si accontenta

Ma appena ti ho vista mi son detto

“No, ok, lei però dev’essere mia”

 

Luci rosse dall’alto

Luci rosse con scritto “amore”

Il ritmo, il rimedio e la verità

Non chiedo altro

 

Diventare un venduto per me non c’ha proprio senso

Son fatto così, che ci posso fare…

Ti do una mano a infrangere la legge giusto per tirar sù quattro soldi

Son fatto così, che ci posso fare…

 

La vita notturna

Non è certo una vita sana

Ma è la mia vita

E non ho intenzione di fermarmi

Se il mondo va a fuoco

Puoi sempre venire da me

Son fatto così, che ci posso fare…

 

Quando il sole se ne va a nanna

Prendo contatto con la realtà

La notte mi dice

“Ueh, bomber, ci vieni con me

Se io vengo con te?”

 

Luci rosse dall’alto

Luci rosse con scritto “amore”

Io e te nudi nella foga del momento

Non chiedo altro

 

Diventare un venduto per me non c’ha proprio senso

Son fatto così, che ci posso fare…

Ti do una mano a infrangere la legge giusto per tirar sù quattro soldi

Son fatto così, che ci posso fare…

 

La vita notturna

Non è certo una vita sana

Ma è la mia vita

E non ho intenzione di fermarmi

Se il mondo va a fuoco

Puoi sempre venire da me

Son fatto così, che ci posso fare…

 

Resta sempre te stesso

Scatena l’inferno

 

Diventare un venduto per me non c’ha proprio senso

Son fatto così, che ci posso fare…

Ti do una mano a infrangere la legge giusto per tirar sù quattro soldi

Yeah

 

La vita notturna

Non è certo una vita sana

Ma è la mia vita

E non ho intenzione di fermarmi

Se il mondo va a fuoco

Puoi sempre venire da me

Son fatto così, che ci posso fare…

 

 

 

  1. I Don’t Love You Anymore

Non ti amo più

 

Lo sento che riesco a penetrare al tuo interno*

Distruggo la tua anatomia

Sei capace di farmi diventare una bestia

Oh oh

Oh oh oh

 

Si vede che ho paura?

Non voglio vivere in questo modo

Distruggo la tua anatomia

Sei capace di farmi diventare una bestia

Oh oh

Oh oh oh

 

Sticazzi, se l’amore è così non lo voglio più

Sticazzi, se l’amore è così stavo meglio prima

Sticazzi, se l’amore è così perdo la battaglia ma non la guerra

Non ti amo più

 

Ti strappo le ossa dal petto

Non mi fermo finché non arrivo al cuore

Hai fatto il passo più lungo della gamba

Io ho imparato tutto da te

Oh oh

Oh oh oh

 

Secondo me tu non hai capito

Che non hai più nessun alibi ormai

Hai fatto il passo più lungo della gamba

Io ho imparato tutto da te

Oh oh

Oh oh oh

 

Sticazzi, se l’amore è così non lo voglio più

Sticazzi, se l’amore è così stavo meglio prima

Sticazzi, se l’amore è così perdo la battaglia ma non la guerra

Non ti amo più

 

Non ti piacciono i miei amici

Va sempre a finire così

Io ti sollevo

Tu mi sbatti nella tomba

Sei sporca

“Ciao ciao”, mi fai

 

Sticazzi, se l’amore è così non lo voglio più

Sticazzi, se l’amore è così stavo meglio prima

Sticazzi, se l’amore è così perdo la battaglia ma non la guerra

Non ti amo più

 

Sticazzi, se l’amore è così non lo voglio più

Sticazzi, se l’amore è così stavo meglio prima

Sticazzi, se l’amore è così perdo la battaglia ma non la guerra

Non ti amo più

 

(Sticazzi, se l’amore è così non lo voglio più)

Non ti amo più

(Sticazzi, se l’amore è così stavo meglio prima)

Non ti amo più

(Sticazzi, se l’amore è così)

Perdo la battaglia ma non la guerra

Non ti amo più

 

 

* Non è da intendersi necessariamente come so che la stai intendendo tu, caro lettore, ma del resto trattandosi degli Anarbor non mi sento nemmeno di escluderlo. 😉

 

 

 

  1. Freaks

Maniaci

 

Dai, vieni dentro l’armadio, è pieno di amici

E c’è talmente pieno di fumo che si sveglierebbero pure i morti

In sette ammassati nello stesso spazio

Non riesco a chiudere gli occhi, a sentirmi la faccia

Vinello da discount che ti macchia i denti

Il coraggio di avvicinarmi alle tue labbra

È per questo che son qua

Quando fa notte è ora di festeggiare

Ché noi dormiamo tutto il giorno e ci svegliamo la notte

 

Solo i maniaci vengon fuori di notte

Terrorizzati dalle luci rosse e blu

Che sia giusto o sbagliato, è il nostro mondo

Solo i maniaci vengon fuori di notte

Ché stanotte è la Notte con la enne maiuscola

Stanotte è la Notte con la enne maiuscola

 

Accendi, metti sul canale, lascia stare, amico mio

Dormiremo da morti, qui la festa non finisce mai

Se sei uno di quei maniaci che vengon fuori di notte

Infilati questa sotto la lingua e vedi che sballo

 

Solo i maniaci vengon fuori di notte

Terrorizzati dalle luci rosse e blu

Che sia giusto o sbagliato, è il nostro mondo

Solo i maniaci vengon fuori di notte

Ché stanotte è la Notte con la enne maiuscola

Stanotte è la Notte con la enne maiuscola

 

A tutti quelli che sono bloccati tra due fuochi (Non siete soli)

A tutti quelli che combattono (Non siete soli)

Dal deserto a New York City

I maniaci vengon fuori di notte (Non siete soli)

 

Solo i maniaci vengon fuori di notte

Terrorizzati dalle luci rosse e blu

Che sia giusto o sbagliato, è il nostro mondo

Solo i maniaci vengon fuori di notte, notte, notte

Yeah

Solo i maniaci vengon fuori di notte

Terrorizzati dalle luci rosse e blu, blu, blu

Che sia giusto o sbagliato, è il nostro mondo

Solo i maniaci vengon fuori di notte

Ché stanotte è la Notte con la enne maiuscola

Stanotte è la Notte con la enne maiuscola

 

 

 

  1. Rock to My Roll

Rock & rollo

 

L’amore è fatto di tante cose

Mica solo sesso, canne e gesso

Tu sei il ritmo delle mie rime

E tu sei la mia radio

Ti accendo quando mi sento spento

Sei la colonna sonora di ogni momento

 

Con te è sempre rock & rollo*

E rollo

E rollo

Con te è sempre rock & rollo

E rollo

E rollo

Con te è sempre rock & rollo

 

Rollo col cuore in mano

Rolla pure tu per me

A che servono i soldi se l’amore è d’oro?

 

Con te è sempre rock & rollo

E rollo

E rollo

Con te è sempre rock & rollo

E rollo

E rollo

Con te è sempre rock & rollo

 

Adesso cantiamo insieme e il cuore ci batte allo stesso ritmo

Scheletri che ballano, le nostre ossa si fanno il filo stanotte

Stanotte

Noi viviamo di notte

 

Con te è sempre rock & rollo

E rollo

E rollo

Con te è sempre rock & rollo

E rollo

E rollo

Sei l’ancora della mia anima

Della mia anima

Della mia anima

Con te è sempre rock & rollo

E rollo

E rollo

Con te è sempre rock &

Rollo

 

 

* In italiano viene male, ma in inglese (“you are the rock to my roll”) c’è il doppio senso tra “rock ‘n’ roll” (=tu mi completi perché hai il “rock”, io ho il “roll” e insieme facciamo rock ‘n’ roll) e “roll” nel senso di far sù una canna (=io faccio sù una canna e fumarla con te è tutta un’altra cosa à tu aggiungi il rock, il movimento, il sale).

 

 

 

  1. Before the World Ends

Prima della fine del mondo

 

Continui a guardarmi e si vede che ci stai

Quei tizi là in fondo vogliono rubarmi la preda

E il sorriso che fai è piuttosto timido

Ma te lo si legge negli occhi

Te lo si legge negli occhi

Non vedo l’ora di combinare qualcosa con te

Stelle filanti dappertutto

Continui a guardarmi dall’altra parte del bar

Te lo si legge negli occhi

Dicono “Forza, vieni a prendermi”

Ti prendo qualcosa da bere e lo facciamo di nuovo

“Forza, vieni a prendermi”, aspetta ché ti prendo da bere

Prima della fine del mondo

 

Seguimi in mezzo a questi vicoli ciechi

Faremo finta che ‘sta città fantasma stia solo dormendo

La notte va avanti, avanti

Avanti, avanti va la notte

Seguimi

Yeah

 

Il nemico si fa prendere dall’esitazione

Ti tiene chiusa a chiave la testa

E vuoi che venga io a liberarti, lo so

Perché te lo si legge negli occhi

Dicono “Forza, vieni a prendermi”

Ti prendo qualcosa da bere e lo facciamo di nuovo

“Forza, vieni a prendermi”, aspetta ché ti prendo da bere

Prima della fine del mondo

 

Seguimi in mezzo a questi vicoli ciechi

Faremo finta che ‘sta città fantasma stia solo dormendo

La notte va avanti, avanti

Avanti, avanti va la notte

Seguimi

Yeah

 

Domattina ti sarai già dimenticata di me

Ti gratterai gli occhi, “Che sogno strano che ho fatto”

Scomparirò dai tuoi ricordi

Ma tu lo senti

Lo senti ancora

Lo senti ancora

Lo senti ancora

 

Seguimi in mezzo a questi vicoli ciechi

Faremo finta che ‘sta città fantasma stia solo dormendo

La notte va avanti, avanti

Avanti, avanti va la notte

Seguimi

 

Seguimi in mezzo a questi vicoli ciechi

Faremo finta che ‘sta città fantasma stia solo dormendo

La notte va avanti, avanti

Avanti, avanti va la notte

Seguimi

 

 

 

  1. What He Don’t Know

Quello che lui non sa fare

 

Dimmi la verità, lui è capace di farti sudare

Tremare come faccio io?

Non per essere cattivo, eh

Però voglio farti fare i giochetti che lui non ti può insegnare

Lui neanche ci arriva…

Dimmi la verità, lui è capace di farti fare ah, ah, ah, ah?

 

Il tuo corpo mi chiama

E io devo rispondere

È una sfida che vuoi?

Bene, chi la fa la prima mossa?

 

Possiamo fare i giochi sporchi, tanto lui non c’è

Del resto sei venuta qui per questo, no?

Mi sussurri nelle orecchie

Quello che lui non sa fare (Non gli farà certo male)

Non sa fare (Non gli farà certo male)

Non sa fare (Non gli farà certo male)

Quello che lui non sa fare (Non gli farà certo male)

Non sa fare (Non gli farà certo male)

Non sa fare (Non gli farà certo male)

 

Quello sguardo indiavolato mi attizza come non mai

Brucio dalla voglia

Basta toccarti per capire che ti piace farlo pesante

Dici che hai intenzione di mollarlo

I segreti sono come lo zuccherino

Sulla punta della lingua, un’arma puntata… ah, ah, ah, ah

 

Il tuo corpo mi chiama

E io devo rispondere

È una sfida che vuoi?

Bene, chi la fa la prima mossa?

 

Possiamo fare i giochi sporchi, tanto lui non c’è

Del resto sei venuta qui per questo, no?

Mi sussurri nelle orecchie

Quello che lui non sa fare (Non gli farà certo male)

Non sa fare (Non gli farà certo male)

Non sa fare (Non gli farà certo male)

Quello che lui non sa fare (Non gli farà certo male)

Non sa fare (Non gli farà certo male)

Non sa fare (Non gli farà certo male)

 

Abbiamo esagerato non so quante volte, stanotte

Non te lo rimetti sù più quel vestito nero

 

Il tuo corpo mi chiama

E io devo rispondere

È una sfida che vuoi?

Bene, chi la fa la prima mossa?

 

Possiamo fare i giochi sporchi, tanto lui non c’è

Del resto sei venuta qui per questo, no?

Mi sussurri nelle orecchie

Quello che lui non sa fare (Non gli farà certo male)

Non sa fare (Non gli farà certo male)

Non sa fare (Non gli farà certo male)

Quello che lui non sa fare (Non gli farà certo male)

Non sa fare (Non gli farà certo male)

Non sa fare (Non gli farà certo male)


Segui gli Anarbor su Spotify.

Scopri tutte le nostre traduzioni a questa pagina! Le traduzioni degli altri album degli Anarbor sono disponibili qui.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.